Autel EVO II Dual 640T

E’ il fratello maggiore del modello EVO II Dual di casa Autel. La differenza sta nel sensore FLIR BOSON 640, che consente rilievi termografici a risoluzione 640×512 e nel modulo RTK che porta il posizionamento a livelli massimi.

1150 g
Peso
38 min
Autonomia
9 km
Portata
8K 30fps
Risoluzione
8.999 €
Prezzo da
Condividi su
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Recensione

Autel Robotics dispone nella sua linea di droni enterprise, il fratello maggiore della serie dual: EVO II Dual 640T RTK. E’ il drone che racchiude (quasi) tutte le tecnologie necessarie per lavorare con il drone, offrendo una soluzione per video aerei e immagini fisse per una varietà di professioni. 

Utilizzando il sensore a bosone FLIR, l’EVO II Dual è in grado di registrare video termici con una risoluzione di 640 x 512 a 30 Hz, mentre sistema di posizionamento cinematico in tempo reale (RTK) migliora la precisione dei dati di posizione derivati dai sistemi di posizionamento satellitare (sistemi globali di navigazione satellitare, GNSS) come GPS, GLONASS, Galileo. È una caratteristica ideale per l’ispezione industriale, ad esempio sulle linee elettriche o sugli array di pannelli solari, nonché per le forze dell’ordine e i vigili del fuoco in situazioni di emergenza. Se necessario, l’immagine termica può essere integrata in un video standard tramite la modalità picture-in-picture per una più facile localizzazione del soggetto o della struttura. 

Tuttavia, il normale video RGB della EVO II Dual è tutt’altro che standard. Il drone è in grado di filmare in risoluzioni fino a 8K, così come fino a 4K con HDR, per risultati professionali. Le immagini fisse ad alta risoluzione possono essere estratte dalle riprese a 8K, oppure è possibile catturare immagini a 48 MP direttamente con il sensore della EVO II Dual. 

Se il drone non riesce ad avvicinarsi abbastanza per ottenere lo scatto, è dotato di zoom digitale 1-8x (fino a 4x senza perdita) per avvicinarsi a distanza. Evitare gli ostacoli a 360° Sia che si stia pilotando in natura, intorno a strutture costose o in scenari di emergenza fragili, il sistema integrato di prevenzione degli ostacoli a 360° funziona per mantenere in aria l’EVO II Dual. Un totale di 19 gruppi di sensori, tra cui 12 sensori visivi, la telecamera principale, gli ultrasuoni, le IMU e altro ancora, lavorano per costruire mappe 3D dell’ambiente circostante il drone. 

Utilizzando la funzione Dynamic Track 2.0 di Autel, queste informazioni possono non solo prevenire gli incidenti, ma anche prevedere e tracciare accuratamente gli obiettivi. Calcola la velocità e la posizione di un soggetto simultaneamente, e, tracciando continuamente, può identificare fino a 64 obiettivi diversi allo stesso tempo.

top recensione su youtube

Specifiche tecniche

1/2 di pollice
EVO II Dual (640) 640×512
F/2.8 – F/11
1080p 30fps, 1080p 60fps, 1080p 120fps, 2K 30fps, 2K 60fps, 2K 120fps, 4K 30fps, 4K 60fps, 6K 30fps e 8K 30fps
MP4, MOV, AVC H.264, HEVC H.265, JPG/JPEG, e DNG (RAW)
GPS e Glonass
Foto, Fotogrammetria, Ispezione, Monitoraggio, Rilievo e Video

sei interessato ad acquistare questo drone?

Usi professionali del drone

Riproduci video