Fotogrammetria aerea

Acquisizione di immagini aeree ad alta risoluzione di aree più o meno estese con l’utilizzo di droni
a partire da 600 €

Che cos'è la fotogrammetria aerea con il drone?

La fotogrammetria è una tecnica mediante la quale è possibile acquisire fotogrammi stereometrici, quindi i dati metrici di un determinato oggetto, in particolare forma e posizione. Sui droni vengono installate delle telecamere tarate in modo da poter ottenere delle immagini in 3D in post produzione. Precedentemente i rilievi fotogrammetrici venivano effettuati da terra con strumenti molto costosi o con elicotteri; entrambi i casi escludono una fascia di mercato importante perché non tutti hanno la facoltà di pagare un rilievo con elicottero. Grazie alla possibilità di montare sensori ottici, camere termografiche e multispettrali, i droni telecomandati dal pilota di APR riescono ad effettuare lavori di fotogrammetria precisi e dettagliati.

Perché un drone per l'aerofotogrammetria

Al giorno d’oggi i campi di applicazione sono tantissimi. Ecco, di seguito, qualche esempio:

  • Rilievo topografico e cartografia
  • Archeologia
  • Geologia
  • Architettura
  • Ingegneria
  • Operazioni poliziesche e investigative
  • Giurisprudenza
  • Agricoltura
  • Edilizia e indagini sull’abusivismo
  • Prevenzione incendi e altre catastrofi
  • Ricerca di guasti e malfunzionamenti su strutture e infrastrutture.

Grazie alle capacità di volo del pilota sapr, a specifiche tecniche di elaborazione dei dati, è possibile produrre ortofoto georeferenziate (utili nei progetti BIM), elaborare modelli 3D e nuvole di punti (utili nei progetti GIS e CAD).

Flyerz mette a disposizione piloti di droni in possesso di assicurazione e di patentino enac e, nel rispetto della normativa sui droni, offre servizi di fotogrammetria aerea. Grazie all’ aerofotogrammetria realizzata con drone, è possibile ottenere dati più precisi e risparmiare tempo e denaro.

Tipi di output

Nuvola dei punti a colori

.las, .laz, .ply, .xyz
La nuvola di punti a colori usa i dati RGB dalle immagini raster che consentono la colorazione dei singoli punti. Ogni punto della nuvola corrisponde al punto dell’immagine, acquisendo il colore RGB.

Nuvola dei punti classificata

.las, .laz
La nuvola dei punti si compone in base a terreno, superficie stradale, vegetazione alta, edificio, oggetto umano. I risultati della classificazione vengono utilizzati per creare il Digital terrain model (DTM).

Ortofoto – Ortomosaico

GeoTiff (.tif), .kml
Immagine in 2D ad alta risoluzione e con georeference (localizzazione GPS). Le immagini riproducono in scala il soggetto dell’ortofoto in maniera completamente uniforme.

Linee contorno

.las, .laz, .ply, .xyz
La nuvola di punti a colori usa i dati RGB da un raster per la colorazione. Ogni punto della nuvola di punti riceve il valore RGB del pixel del raster che ha la stessa posizione.

DTM – Digital terrain modelDEM – Digital elevation model

GeoTiff (.tif)
Modello 2.5 D dell’area mappata a seguito del filtro di oggetti come gli edifici e le strade, che contiene informazioni (X,Y,Z) ma nessuna informazione di colore.

Mappe index

GeoTiff (.tif), .shp
Le foto con georeference (localizzazione GPS) vengono associate a degli indici. I valori di ogni pixel vengono derivati dalle mappe di riflettanza associate.

DSM – Digital surface model 

GeoTiff (.tif), .xyz, .las, .laz
Modello 2.5 D dell’area mappata che contiene il rilevo delle superfici e le informazioni (X,Y,Z), ma nessuna informazione di colore.

Mappe termiche

GeoTiff (.tif)
Le mappe termiche vengono generate sulla base delle informazioni termiche contenute nel immagini catturate apposite telecamere.

Mappe di riflettanza

GeoTiff (.tif)
Le mappe di riflettanza mostrano i valori di riflettanza di ogni pixel e della geometria in una singola funzione.

3D mesh – texture

.ply, .fbx, .dxf, .obj, .pdf 
L’area mappata viene riprodotta in 3D, proiettando le texture delle immagini.

Servizi aggiuntivi

HDR
Centro storico (aree soggette a restrizioni)
Consegna in 24h

Tutto in 4 semplici passaggi

Sopralluogo – Pianificazione

Le operazioni di volo richiedono attività di studio e pianificazione. Il fine è quello attribuire la difficoltà di una missione, valutando l’area di interesse, gli ostacoli e altri fattori che possano aumentare il rischio di incidenti. Per le operazioni di volo che lo richiedono, effettuiamo un sopralluogo in prima persona nei giorni che precedono la missione.

Missione di volo

Nel giorno indicato dal cliente un nostro pilota si recherà nel luogo prestabilito con l’attrezzatura necessaria. Nel rispetto della normativa droni il pilota di APR effettua le operazioni di volo. Le tempistiche della missione possono variare a seconda della tipologia di servizio selezionato e del sopraggiungere di impedimenti ed imprevisti.

Post-produzione

É l’ultima fase di elaborazione delle foto e riprese con drone. Se richiesto dal cliente, inviamo il materiale ai nostri esperti che, grazie al servizio di post-produzione professionale, elaborano filmati e le immagini aeree via software. Solo in questo modo è possibile raggiungere il massimo della qualità del prodotto finale.

Consegna file media

Una volta completato il processo di revisione e valutazione dei contenuti video e foto realizzati con drone, inviamo il materiale al cliente. I tempi di consegna dipendono dalla modalità selezionata nelle fasi iniziali.

Usi professionali dei droni