Skydio 2

Skydio 2 è il miglior drone nella fascia consumer per volo autonomo, intelligenza artificiale e risoluzione 4K HDR a 60 fps.

775 g
Peso
23 min
Autonomia
3.5 km
Portata
4K 60fps
Risoluzione
999 €
Prezzo da
Condividi su
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Recensione

Skydio 2 è il drone pensato e progettato negli Stati Uniti – nella sede di Redwood City, California, parte della Silicon Valley – che offre standard elevati di qualità, intelligenza e prestazioni. Prende il posto del suo predecessore Skydio R1, drone già innovativo a livello prestazionale ma abbastanza costoso.

Il nuovo modello Skydio 2 presenta innovazioni tecnologiche ad alto impatto, come l’integrazione all’interno del computer di bordo del processore Nvidia Jetson e di un set di sensori per evitare gli ostacoli. A differenza dei droni di fascia consumer DJI, lo Skydio 2 sembra essere più “smart” e, grazie alle sei telecamere con un totale di 48 MP di risoluzione, riesce ad evitare gli ostacoli in modo impressionante, il che lo rende uno dei droni più sicuri in circolazione. Numerose video comparazioni spiegano le differenze tra DJI e Skydio in termini di prevenzione degli incidenti. 

Per il mercato consumer, lo Skydio 2 monta una fotocamera 4K che filma video fino a 60 frame per secondo. La fluidità della camera è un must, considerando la dinamicità di questo drone nelle modalità follow-me. Il drone può volare per un massimo di 23 minuti ed è abbastanza piccolo da poter essere trasportato ovunque si possa portare un laptop inferiore ai 14 pollici. 

Ciò che rende unico il drone made in USA, è sicuramente l’intelligenza artificiale (AI) che alimenta il veicolo. Gli ingegneri hanno infatti puntato sulla qualità dei processori grafici di NVIDIA – nota casa produttrice di schede grafiche (GPU) per computer – ed ha equipaggiato il drone con NVIDIA Jetson TX2, un dispositivo di elaborazione AI integrato con 256 core di GPU capaci di elaborare 1,3 trilioni di operazioni al secondo, che sorprende in termini di velocità ed efficienza dal punto di vista energetico. 

Tra le opzioni di controllo, l’azienda statunitense ha voluto offrire un’alternativa al classico controllo via smartphone. Si tratta di un nuovo accessorio chiamato Skydio Beacon e si rivolge agli appassionati di sport d’azione; un piccolo telecomando che il drone è in grado di tracciare (piuttosto che tracciare una persona attraverso le sue telecamere) attraverso il tether wireless. Questo accessorio è utile se il drone ha bisogno di volare in luoghi dove non può vedervi, come sopra una macchia d’alberi, aumentando il tracciamento visivo con il GPS. La distanza massima di tracciamento con lo Skydio Beacon è di 40 metri, mentre con il telefono è di 20 metri. La potenza del segnale GPS è strettamente legata alla qualità di tracciamento e trasmissione tra i vari dispositivi.

 Caratteristiche aggiuntive:

  • Orbit: durante la modalità di volo automatico “orbita”, è possibile modificare la velocità e la direzione dell’orbita utilizzando i comandi del beacon, o con il Drag & Drop.
  • Hover: aiuta a localizzare il soggetto anche quando Skydio 2 non lo vede
  • Case Landing: aiuta il pilota negli atterraggi di emergenza, Skydio 2 eseguirà autonomamente un atterraggio sicuro sul logo della custodia del drone
  • Funzione Nudging: correzione della rotta durante l’atterraggio; con i joystick del telefono o il controller di volo è possibile spingere lo Skydio 2 di lato per spostarlo in un punto migliore
  • Caricabatterie doppio: permette di caricare, grazie alla seconda porta USB-C, 2 batterie contemporaneamente, 1 batteria e il controller o un accessorio.

top recensione su youtube

Specifiche tecniche

1/2.3 di pollice
1080p 30fps, 1080p 60fps, 1080p 120fps, 4K 30fps e 4K 60fps
MP4, AVC H.264, HEVC H.265, JPG/JPEG, e DNG (RAW)
GPS, Glonass e Galileo
Foto, Fotogrammetria, Ispezione, Monitoraggio, Rilievo e Video

sei interessato ad acquistare questo drone?

Usi professionali del drone

Riproduci video