DJI Matrice 300 RTK

Matrice 300 RTK e’ il drone perfetto per le operazioni industriali ed è destinato a vigili del fuoco, forze di polizia e professionisti

6300 g
Peso
55 min
Autonomia
8 km
Portata
4K 30fps
Risoluzione
7.999 €
Prezzo da
Condividi su
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Recensione

DJI ha progettato il nuovo Matrice 300 RTK per quei professionisti che hanno bisogno volare in tutta tranquillità in missioni difficili e scenari critici. Si tratta di un drone di costruzione robusta destinato ai vigili del fuoco, le forze dell’ordine, le ispezioni industriali e altro ancora. Non è un drone per divertirsi in vacanza ed è decisamente costoso. Per le aziende e i professionisti, però, è un investimento assicurato, che, insieme alla garanzia prevista con il piano Enterprise Shield Plus, permette di lavorare in tutta tranquillità. La classificazione IP45 lo fa rientrare tra i (pochi) droni resistenti alla pioggia e alla polvere ed è progettato per resistere a temperature da -20 a 50 °C. Inoltre, è possibile ottenere una garanzia estesa di riparazioni o sostituzioni gratuite e illimitate. Questo rende l’acquisto di un drone di questa fascia ancora più sicuro.

Matrice 300 RTK è dotato di un modulo RTK (Real-Time Kinematic) integrato che aumenta la resistenza alle interferenze magnetiche delle strutture metalliche per un volo più stabile e che fornisce un posizionamento estremamente preciso. Come per il DJI Phantom 4 RTK , anche il Matrice 300 RTK è compatibile con la stazione mobile GNSS D-RTK 2, per ridurre al minimo gli errori e favorire una produzione di metadati precisa. Quando si decide di investire sul Matrice 300 RTK, è importante scegliere la tipologia di camera cardanica. Il drone supporta un’ampia varietà di telecamere “Zenmuse” (XT2, XT S, Z30,H20, H20T)) di DJI ma anche di terze parti. I due modelli consigliati sono:

  1. H20 con tre sensori, una camera 20Mp con zoom, una grandangolare a 12MP e un telemetro laser (LRF) misura distanza fino a 1200 metri.
  2. H20T con quattro sensori che aggiunge una termocamera radiometrica con risoluzione 640×512

 

Inutile ripetere che la termocamera radiometrica è una scelta mirata per i professionisti, ovvero per coloro che abbiano necessità di effettuare ispezioni e rilievi termografici. Per quanto concerne le capacità di trasmissione, il Matrice 300 offre una distanza massima di 14 km circa e può ricevere segnale video a tre canali in risoluzione 1080p. Nel processo di trasmissione del segnale, ciò che rende il tutto ancora più semplice, stabile e sicuro è  l’innovativo sistema di auto switching in tempo reale a doppia banda a 2,4/5 GHz e la crittografia dei dati AES-256. Tuttavia, il Matrice 300 RTK è molto più di questo. Quando si intraprendono missioni difficili, che prevedono il volo in scenari critici con condizioni avverse, entrano in gioco delle capacità del tutto innovative.

Il Matrice 300 RTK aiuta il pilota a rendersi conto dell’ambiente in cui si trova e questo lo aiuta a realizzare la missione proteggendo persone e proprietà. Grazie ai sensori di profondità a doppia visione e ai sensori evita ostacoli, posti su ogni lato del drone, il pilota può volare in tranquillità avendo una visione e un campo di rilevamento completi che, tra le altre cose, può essere regolata via App. Sempre tramite l’applicazione DJI PIlot, è possibile registrare la missione di volo in tempo reale, memorizzando le procedure, le traiettorie e in generale tutte quelle azioni che si compiono durante una missione, con il fine di per creare una sorta di configurazione di volo utile ad automatizzare i futuri voli di ispezione. Tra le modalità di volo intelligenti, segnaliamo:

  1. Waypoint 2.0: modalità che supporta fino a 65.535 waypoint (punti disegnati sulla mappa) e impostare più azioni in ogni waypoint per le varie camere predisposte sul drone (incluse quelle di terze parti).
  2. PinPoint: modalità di volo automatica dopo il calcolo delle coordinate fa in autonomia. Queste coordinate vengono proiettate su tutte le viste della telecamera tramite un’icona AR (realtà aumentata). La nuova posizione del pin viene automaticamente condivisa con un altro telecomando o con una piattaforma online, come DJI FlightHub.
  3. Smart Track: modalità che identifica e segue in modo intelligente un soggetto in movimento. Matrice 300 RTK esegue automaticamente lo zoom per non perdere il soggetto.
  4. AI Spot-Check: grazie all’intelligenza artificiale, il drone memorizza gli oggetti e regola in automatico le inquadrature.

 

DJI ha puntato, sul Matrice 300 RTK, proprio sull’implementazione di AI (Artificial Intelligence). Anche nel volo il drone presenta uno scan situazionale continuo, immagazzinando di volta in volta le informazioni di volo e di navigazione. Il pilota può comodamente verificarle sul display integrato e tenere sotto controllo l’assetto dell’aereo, l’altitudine, la velocità, il vento. Le informazioni di navigazione includono la direzione, la traiettoria, qualsiasi informazione PinPoint e la posizione del punto di partenza. Il display indica anche gli ostacoli che ci sono nelle vicinanze. Per quanto riguarda lo stato di salute del drone, DJI ha implementato un sistema automatico che rileva i problemi, come la sostituzione delle eliche. Questo sistema integrato fornisce lo stato attuale di tutti i sistemi, i registri di notifica e una guida preliminare alla risoluzione dei problemi per risolvere eventuali problemi. 

Caratteristiche aggiuntive:

  • Tripla configurazione della camera (singola, doppia e tripla)
  • Compatibilità con SDK (Payload – compatibilità con carichi utili di terze parti come rilevatori di gas, altoparlanti, sensori multispettrali; Onboard – sistema di rilevamento e posizionamento direzionale a sei direzioni, il sistema di gestione della salute UAV, i waypoint 2.0; Mobile – SDK aperto allo sviluppo di applicazioni altamente personalizzabili)
  • I sistemi di ridondanza incorporati garantiscono il completamento della missione
  • Faro anticollisione
  • Ricevitore AirSense ADS-B

top recensione su youtube

Specifiche tecniche

1/1.7 di pollice
Fotocamera zoom: 1/1.7″ CMOS, 20 MP | Fotocamera grandangolare 1/2.3″ CMOS, 12 MP | Termocamera : F/1.0
Fotocamera zoom: F/2.8 – F/11 (normale), F/1.6 – F/11 (notturno) | Fotocamera grandangolare F/2.8 | Termocamera : F/.10
1080p 30fps e 4K 30fps
GPS, Glonass, Galileo e BeiDou
Foto, Fotogrammetria, Ispezione, Monitoraggio, Rilievo e Video

sei interessato ad acquistare questo drone?

Usi professionali del drone